Diritto all'Oblio
Tel. 06 39754846

Diritto all'oblio Cancelliamo i dati indesiderati
Richiedi informazioni o chiama 06 39754846

Segnalare Venditore Amazon

Amazon, creata e fondata da Jeff Bezos, è una delle più grandi aziende di commercio online, grazie alla vastità dei suoi siti che ricoprono numerosi paesi come Canada, Regno Unito, Germania, Australia, Francia, Italia, Spagna, Cina, Brasile, Messico, Giappone, Paesi Bassi e India e spedisce i suoi prodotti in tutto il mondo. Il grande successo di Amazon viene dal fatto che all’interno di questo shopping online, gli utenti possono acquistare qualsiasi tipo di prodotto, confrontando tra le diverse offerte proposte dai vari venditori. A tal proposito all’utente Amazon chiede di segnalare prezzo più basso, ovvero se ha visto lo stesso prodotto altrove ad un prezzo più basso, specificando se online (eventualmente vanno indicate le esatte coordinate del sito Internet), oppure offline, il prezzo e il costo di trasporto. Il sito italiano è www.amazon.it, in cui è possibile effettuare acquisti di diversi prodotti: prodotti venduti e spediti direttamente da Amazon in cui appunto si ha la totale sicurezza; prodotti venduti da terze parti ma che essendo spedito anche questo direttamente da Amazon rappresenta una fonte di sicurezza; ed infine quelli venduti e spediti interamente da terze parti, dove in questo caso il venditore potrebbe truffarvi.

All’interno del sito è possibile visualizzare l’elenco venditori Amazon, in cui sono inseriti i Top Venditori in base alle varie categorie merceologiche. Se hai avuto problemi e vuoi segnalare venditore Amazon, è possibile accedere alle segnalazioni Amazon, contattando Help di Amazon in cui è presente la seguente dichiarazione: “Questo formulario è destinato ai titolari di diritti e ai loro rappresentanti per segnalare ad Amazon presunte violazioni riguardanti tali diritti, in particolare con riferimento a marchi e copyright. Se non siete titolari di diritti o rappresentanti di detto titolare, Amazon non potrà gestire reclami con questo formulario”.

Se hai problemi con una spedizione e vuoi segnalare un venditore, puoi rivolgerti direttamente ad Amazon all’interno della loro pagina di Assistenza e Servizio Clienti e inviare un reclamo, scegliendo tra le varie opzioni, oppure puoi fare un reclamo Amazon via telefono dove ti verrà richiesto di selezionare la categoria per cui vuoi essere ricontattato e il tuo numero di telefono dove ti chiameranno. Amazon infatti invita i suoi utenti a mettersi in contatto direttamente con loro, poiché il loro obiettivo è quello di “gestire, affrontare e risolvere segnalazioni e richieste di assistenza dei propri clienti”. Se credi di essere vittima di un venditore che ti vuole truffare e desideri annullare l’ordine, puoi provare ad inoltrare direttamente la richiesta al venditore stesso, da “I miei ordini” e attendere una sua risposta. Molto probabilmente però non risponderà, ed è per questo motivo che bisogna inoltrare un reclamo direttamente ad Amazon, in cui puoi accedere tramite il tuo account Amazon, usufruendo del suo servizio “Garanzia Amazon dalla A alla Z” al fine di poter intervenire entro 2 settimane per sbloccare i fondi congelati e cancellare l’ordine. Esistono più metodi per mettersi in contatto con Amazon, ad esempio attraverso la digitazione su google di amazon chat.

Nel momento in cui le risposte ai reclami non soddisfano l’utente, si può fare richiesta direttamente alla piattaforma ODR. L’Online Dispute Resolution (ODR) è un sito web ufficiale gestito direttamente dalla Commissione Europea per aiutare i consumatori e i commercianti a risolvere le proprie controversie in via stragiudiziale. Qualora infatti si decidesse di presentare un reclamo attraverso la piattaforma ODR per un ordine effettuato su Amazon.it, la procedura è la seguente: inserire l’indirizzo e-mail [email protected] nella sezione “Indirizzo e-mail del commerciante” del modulo di reclamo nella piattaforma ODR. E’ importante ricordare che l’indirizzo e-mail [email protected] è dedicato esclusivamente all’invio di reclami attraverso la piattaforma ODR relativi a ordini effettuati su Amazon.it, quindi esclusivamente su territorio italiano.

Nelle sue condizioni, Amazon esprime il suo ruolo che si basa esclusivamente sulla facilitazione delle transazioni che avvengono sul sito, ma si deresponsabilizza per quanto riguarda il contratto di vendita dei beni venduti da venditori terzi, poiché è una questione che intercorre esclusivamente tra l’acquirente e il venditore. Infatti è responsabile e Amazon rimborsa sempre qualora l’oggetto in questione fa parte dei suoi prodotti, ma assolutamente non opera per conto del “venditore terzo”, poiché è solo quest’ultimo l’unico responsabile della vendita dei suoi prodotti e di eventuali controversie con un acquirente. Inoltre le schede prodotto di Venditori Terzi sono soltanto memorizzate su Amazon.it e sono pubblicate esclusivamente secondo le indicazioni dei Venditori Terzi che possono essere contattati dalla pagina “Informazioni Venditore”, accessibile da ciascuna scheda prodotto. Amazon raccomanda infine a tutti suoi utenti che “fornire informazioni false, fuorvianti o inaccurate nel Modulo di notifica ad Amazon può dare luogo a responsabilità civile e/o penale. Per qualsiasi domanda, ti invitiamo a consultare un legale”.