Diritto all'Oblio
Tel. + 39 06 39754846

Diritto all'oblio Cancelliamo i dati indesiderati
Richiedi informazioni o chiama 06 39754846

Pubblicato da Redazione il 15 ottobre 2017

Arriva in Italia Qwant, il nuovo motore di ricerca europeo

Mesi addietro vi avevamo fatto fare la conoscenza di Qwant, motore di ricerca senza Google che non spia i suoi utenti e non filtra le ricerche effettuate in rete. Lanciato in Francia nel 2013 per mano di un team di sviluppatori esperti in cybersecurity, Qwant negli ultimi anni ha fatto parlare di sé come nuovo motore di ricerca che rispetta la Privacy e mette a disposizione una serie di strumenti e funzionalità aggiuntive, all’insegna dell’utilizzo delle ricerche su Internet senza profilazione e senza pubblicità. Qwant non effettua tecniche di “filter bubble”, che permettono agli algoritmi degli altri motori di ricerca di filtrare le Ricerche in base ad una serie di comportamenti dell’utente, né applica lo “user tracking”, ovvero non tiene traccia dell’utente attraverso l’utilizzo di “cookies”. Pubblicizzato all’interno di una nuova generazione di motori di ricerca europei senza pubblicità e senza violazione della Privacy, Qwant è stato apprezzato dagli esperti di cybersecurity per la protezione dei dati su Internet e l’assenza di tracciamento degli utenti. Come riesce in tutto questo? Semplice: ogni richiesta di ricerca che Qwant riceve da un utente, non viene associato all’indirizzo IP del dispositivo che sta navigando su Internet. Attraverso questa “dissociazione” è garantita la Privacy dell’internauta.

I Risultati di Ricerca Qwant vengono rilasciati in collaborazione con Microsoft, che concede al motore di ricerca europeo di integrare i risultati di Microsoft Bing! per avere un miglior elenco di Risultati di Ricerca. Recentemente Qwant.com è arrivato in Italia e propone anche agli utenti italiani l’utilizzo del suo motore di ricerca senza pubblicità, senza “tracking” e senza cookies. I giornali, sbilanciandosi un pò, ne hanno parlato come l’anti-Google. In realtà, Qwant è un’ottima alternativa a Google per coloro che vogliono effettuare ricerche su Internet restando nell’anonimato e stando alla larga dagli strumenti di tracciamento che “BigG” spesso e volentieri applica ogni volta che si utilizza il suo motore di ricerca.

#google#motori di ricerca#privacy internet#qwant

Lascia un commento

Richiedi informazioni o scrivi un commento

Nome*

Email*