Diritto all'Oblio
Tel. + 39 06 39754846

Diritto all'oblio Cancelliamo i dati indesiderati
Richiedi informazioni o chiama 06 39754846

22 aprile 2018

Cancellare da Google Notizie riguardanti un reato

Tra le ultime sentenze del diritto all’oblio spicca quella sancita dalla High Court britannica riguardante la cancellazione di oltre 2.000 link dai risultati di ricerca Google per conto di due cittadini inglesi interessati a cancellare notizie riguardanti la loro vita criminale passata. Ancora oggi rimasti anonimi, i due si sono rivolti al Tribunale dell’alta corte…

Continue Reading »

12 aprile 2018

Diritto all’oblio: sentenze Corte di Cassazione 2018

Diritto all’oblio: La Corte di Cassazione conferma l’orientamento consolidato nella giurisprudenza U.E. Cass. Civ., Sez. I, ord. 20.03.2018, n. 6919 Ancora una volta la Suprema Corte di Cassazione interviene nella delicata questione dell’inquadramento del diritto all’oblio. Con l’ordinanza in commento gli Ermellini hanno delineato il concetto di oblio e i presupposti in presenza dei quali…

Continue Reading »

7 aprile 2018

Diritto all’Oblio: il Working Party 29 nel GDPR

In data 12.02.2018 il Article 29 Data protection Working Party (organismo consultivo indipendente istituito ai sensi dell’art. 29 Dir. 95/46/CE; in seguito Working Party) ha pubblicato delle Linee guida, con un contestuale invito alla consultazione popolare, per condividere una corretta interpretazione e, conseguentemente, una migliore applicazione dell’art. 49 del Regolamento UE 2016/676 (GDPR) sul tema…

Continue Reading »

7 aprile 2018

Cancellare contenuti audiovisivi da Google

Diritto all’oblio: Antonello Venditti vince contro la “Vita in diretta”. La vicenda nasce nel lontano 2000 quando la trasmissione Rai “La vita in diretta” trasmetteva un servizio nel quale il famoso cantautore, incalzato dal giornalista all’uscita di un ristorante nella capitale, si rifiutava di rilasciare dichiarazioni ed infastidito chiedeva alla troupe di essere lasciato in pace….

Continue Reading »

30 marzo 2018

Diritto all’Oblio: ultime sentenze 2018 del Garante della Privacy

Il Garante della privacy con il Provvedimento del 21 dicembre 2017, ha garantito il diritto d’oblio legittimamente esercitato da parte di un cittadino italiano, estendendo l’attività di rimozione da parte di Google, degli Url contenenti informazioni lesive della sua persona, non solo dalle versioni europee ma anche dai risultati extraeuropei. Un cittadino italiano residente negli…

Continue Reading »

24 febbraio 2018

Perché Google non cancella notizie da Internet

Riceviamo numerose richieste di cancellazione di notizie false o diffamatorie da Internet che vengono puntualmente respinte da Google. Le nostre statistiche dicono che nel 95% dei casi Google non cancella le notizie dal suo motore di ricerca finché non sia una Autorità Giudiziaria ad imporre la cancellazione: quest’ultima può essere l’Autorità per la Protezione dei…

Continue Reading »

18 febbraio 2018

Segnalare Fake News alla Polizia Postale

E’ possibile cancellare notizie da Facebook ed avvalersi del Diritto all’oblio anche sul popolare social network? Per cancellare notizie da Google il motore di ricerca è stato costretto ad adottare delle misure tecniche e legali dagli organi di giustizia europei affinché i cittadini potessero richiedere la cancellazione delle URL contenenti il proprio dato personale ricollegato…

Continue Reading »

18 febbraio 2018

Google non cancella notizie diffamatorie da Internet?

Abbiamo avuto numerose esperienze di richiesta di cancellazione dei Risultati di Ricerca Google negate da Google stesso ed aventi a che fare con notizie inesatte o obsolete dai Tribunali italiano. A dirlo non erano stati gli avvocati che avevano presentato richiesta per i diretti interessati, bensì i Giudici italiani. Facciamo riferimento a notizie riguardanti procedimenti…

Continue Reading »

10 febbraio 2018

Cancellare da Google Notizie palesemente false

Pochi mesi fa Google si era opposto alla richiesta del Garante francese per la Protezione dei Dati Personali che aveva ordinato al motore di ricerca di Mountain View di rimuovere dei Risultati di Ricerca illegittimi contenenti il nominativo di un cittadino della Francia. Il “no” di Google aveva comportato l’addebito di una sanzione pecunaria di…

Continue Reading »

10 febbraio 2018

Nasce il problema del “rant” su Google

Una recente sentenza del Garante della Privacy italiano ha sollevato il problema del “rant”, ovvero delle “esternazioni negative ripetute a ruota” su Internet nei confronti di un cittadino innocente vittima di queste azioni. Una moda che ha preso piede negli ultimi mesi vista la semplicità con la quale è possibile produrre pagine web che contengono informazioni…

Continue Reading »

1 2 3 6